40 ANNI DALLA MORTE DI MORO. Un colpo di Stato che assoggettò per sempre la Repubblica Italiana.

40 anni fa esatti, la mattina del 9 maggio 1978, si consumava l’ultimo atto di quello che fu non soltanto il più importante delitto politico del novecento italiano bensì un vero e proprio attentato all’indipendenza ed alla sovranità del nostro Paese, ossia un’inedita forma di colpo di Stato mascherato da atto di terrorismo pseudo-rivoluzionario 1.

– leggi l’articolo completo –

  1. Tra i primi ad avere alluso alla nozione di colpo di Stato con riferimento al caso-Moro vi è Giuseppe De Lutiis, grande conoscitore del mondo dei servizi segreti, autore del libro “Il Golpe di via Fani. Protezioni occulte e connivenze internazionali dietro il caso Moro” (Sperling & Kupfer Editori).